This website uses only technical or equivalent cookies.
For more information click here.

Storia dell'Ortopedia

Fascicolo 2 - Giugno 2022

La gomma di Francesco Rizzoli, anticipatrice della benda gessata!

Authors

Submission Date: 2023-03-24
Publication Date: 2022-06-15

Abstract

Albume d’uovo, alcol canforato, amido cotto, destrina… Francesco Rizzoli non voleva più sentir parlare di questi ingredienti. Li aveva provati anche lui, singolarmente o variamente miscelati tra loro, imbevendo stoppe e fasce per confezionare apparecchi di immobilizzazione. L’auspicato rassodamento del composto si faceva attendere a lungo, e il più delle volte non arrivava mai; sicché le articolazioni restavano in balia dei movimenti, e i monconi di una frattura – al di sotto di quella debole corazza – continuavano a dimenarsi e a scricchiolare. A lui, come medico, la cosa non faceva certo piacere; al malcapitato paziente, ancora meno! La storia ci porta a Bologna, verso la metà dell’Ottocento. Il dott. Francesco Rizzoli, trentacinque anni, si fregiava già del titolo di “professore ordinario”, titolare della cattedra di chirurgia teoretica e ostetricia; prestava la sua opera nell’Ospedale degli Abbandonati e Ricovero, dove era entrato da assistente, scalando rapidamente i gradini fino al ruolo di primario. Impegnato ad affrontare problemi in ogni campo della patologia – come un buon medico-chirurgo del suo tempo – il trattamento delle fratture non poteva sfuggire ai suoi doveri. Ma siccome di tutto non poteva interessarsi in prima persona, stavolta preferì demandare.

Downloads

Authors

Nunzio Spina - Macerata

How to Cite
Spina, N. (2022). La gomma di Francesco Rizzoli, anticipatrice della benda gessata!. Giornale Italiano Di Ortopedia E Traumatologia, 48(2), 67–74. https://doi.org/10.32050/0390-0134-390
  • Abstract viewed - 71 times
  • PDF downloaded - 210 times